Le 15 cose che non sai sui sogni

Il sonno, l’insonnia, l’incubo ricorrente, la paralisi notturna, il sogno lucido. Ce ne sarebbero di articoli da scrivere su un argomento che tutt’ora rimane intangibile e poco definito, laddove niente è reale ma niente è più reale di un sogno per il sognatore. Forse però non tutti sanno che il sogno può contenere immagini, suoni, emozioni che non sono affatto casuali, ma vengono dal profondo inconscio che, libero da inibizioni, ci porta a contatto con la nostra essenza. Facciamo un pò di chiarezza su cosa sono i sogni. Lo sapevate che:

  1. Dimentichiamo il 90% dei nostri sogni. Al risveglio, durante i primi 5 minuti, abbiamo già dimenticato metà dei nostri sogni. E nei successivi 10 minuti ne ricordiamo solo un 10%.
  2. I non vedenti sognano. Sia coloro che sono diventati cechi nel corso della vita, sia i cechi dalla nascita.
  3. Ognuno di noi ha dei sogni. Se pensi di non sognare, li hai soltanto dimenticati.
  4. Nei nostri sogni, i volti delle persone sono reali. La mente non costruisce e nemmeno inventa immagini. Sono tutte prese dalla nostra vita quotidiana: volti che incrociamo per strada mentre ci rechiamo in ufficio ad esempio. Persone che soltanto sfiorano la nostra vita, nel sogno possono comparire e sembrarci estranee. In realtà le abbiamo già viste.
  5. Non tutti sognano a colori. Circa il 12% delle persone sogna in bianco e nero. Interessante come, fino al 1950, la maggior parte delle persone aveva sogni in bianco e nero. Mentre dal 1960 in poi, le persone hanno iniziato ad avere sogni a colori. Giusto quando la tv è diventata a colori.
  6. I sogni nascondono simboli. Non sempre il soggetto di un sogno è ciò che sogniamo. Il linguaggio dei sogni è profondo e complesso, e dietro una figura c’è spesso dell’altro. Sono le emozioni che si nascondono dietro ai soggetti ad avere significato.
  7. Le emozioni. L’emozione più comune nel sogno è l’ansietà. In generale le emozioni più frequenti sono quelle negative, che durante il giorno cerchiamo di nascondere.
  8. In una notte puoi avere dei 4 ai sette sogni.
  9. Anche gli animali sognano. Osservate il vostro cane o il vostro gatto mentre dorme: vedrete che muoverà le sue zampe e emetterà deboli suoni come se fosse alla ricerca di qualcosa nel sogno.
  10. La paralisi notturna. Durante la fare R.E.M. il corpo è paralizzato da un processo cerebrale che blocca ogni movimento. Non di rado capita che, per brevi periodi, il nostro cervello si svegli dal sonno ma il nostro corpo rimanga paralizzato.
  11. Incorporazione dei sensi. Durante il sonno, tutto ciò che proviene dall’esterno come ad esempio un suono, viene incorporato nel sogno stesso, elaborato e trasformato. Un clacson di un’automobile, nel sogno può essere interpretato come il canto di una persona.
  12. Le donne sognano in maniera differente rispetto agli uomini. Gli uomini tendono a sognare altri uomini, mentre le donne sognano in maniera equa sia uomini che donne. In generale, il sogno di un uomo contiene emozioni più forti rispetto a quello di una donna.
  13. I sogni premonitori. Recenti studi hanno rivelato che, circa il 30% delle persone, ha avuto un sogno premonitore, e che il 70% ha sognato un déja vu.
  14. Quando russiamo, non abbiamo sogni. Tuttavia non c’è ancora alcun riscontro scientifico a questa teoria.
  15. Nei sogni può capitare di raggiungere un orgasmo. Questo perchè le sensazioni provate sono assolutamente identiche alla realtà.

E voi, che esperienza avete avuto nei vostri sogni?

Share

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Curiosità e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Le 15 cose che non sai sui sogni

  1. Walter ha detto:

    Mi hai schockato teo 🙂

  2. alessandromala ha detto:

    I sogni io li chiamo “chiavi d’oro”. Spiego il perchè.
    I sogni sono una ricchezza, paragonabile all’oro (alchemico), che ci è stata donata. Sottovalutare questa immensità sarebbe da stupidi. Pensate solamente a questo: tu stai dormendo e nello stesso momento, senza alcuno sforzo, stai realmente in un altro mondo tutto tuo. E sappiate che siete voi i registi del Vostro sogno. Fatto su misura.
    Li non esiste “globalizzazione” ( forse per jung si – vedi inconscio collettivo- ma ai posteri l’ardua sentenza).
    Nel sogno non esistono spazio e tempo, è una condensazione di essi a cui si aggiunge la rappresentazione attraverso immagini di varia natura di persone, eventi, emozioni che emergono dal bacino dell’inconscio senza censura. ripeto, SENZA CENSURA.
    Ecco quindi la loro importanza, l’essere chiave, leva o idea. Sono suggerimenti che la verità della tua esistenza di dona senza pretendere alcunchè, sono in aggiunta l’opportunità per capirsi, per riflettere su sè stessi.
    Dal sogno si possono trarre suggerimenti per la propria realtà e la possibilità di capire chi siamo, attraverso una corretta o perlomeno approssimata “spiegazione” dello stesso.
    Prendetevi 5 minuti la mattina. Scriveteli. Dediategli del tempo come se fossero vostri amici. In verità lo sono. E sono i migliori che possiate avere.

    alessandromala

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...